Come installare WordPress in locale sul tuo pc | Parte due

Scritto da - serie di tutorial per imparare ad usare wordpress

Installare WordPress sul computer, parte due

Parte 1 Parte 2

 

Come installare WordPress: il database

Ripartiamo da dove abbiamo concluso nella prima parte, ovvero il test di funzionamento dell’ambiente di sviluppo. Fai partire il pannello di controllo di Xampp, poi fai clic su start e avvia sia Apache che MySQL. Poi apri il browser e scrivi http://localhost nella barra degli indirizzi, e dai invio.

Devi aprire phpMyAdmin, quindi fai clic in alto a destra, si aprirà la pagina che segue

Fai clic sul bottone in alto con la scritta Database si apre la Tab dove inserire il nome e il set di caratteri, scegli utf8 generico, e fai clic per creare il tuo database (e annotalo da qualche parte, ti servirà).

 

I file di WordPress

Adesso devi scaricare WordPress puoi, farlo da qui, è un file compresso. Scompattalo poi cerca la cartella di installazione di Xampp, che se non hai cambiato quella di default, è C:\Xampp

Trova la cartella httdocs è la directory radice del tuo sito locale, e copiaci all’interno la cartella scompattata dei file di WordPress. Hai quasi finito ancora un attimo di pazienza 😀

Adesso vai nella cartella di WordPress e trova il file wp-config-sample.php, fai una copia di questo file poi rinominalo in wp-config.php. Questo è il file di configurazione di WordPress e connette il CMS al database. Apri il file con Notepad o altro editor di testo (ma non Word!!). Trova la sezione che segue

Qui devi inserire il nome del database che hai creato prima, il nome utente che è root e lasciare vuoto il campo password (ma lascia le virgolette ” “). Tutto il resto rimane così, non lo toccare.

 

Gli ultimi passi

Mancano 5 minuti, almeno così dice WordPress con la sua famosa installazione. Apri il browser e nella barra degli indirizzi scrivi localhost/nome-della-cartella-dei-file-di-wordpress/wp-admin/install.php

Inserisci i dati richiesti e vai avanti, compila anche la prossima schermata e vai fino alla fine.

Segnati da qualche parte nome utente e password che inserisci qui, dovrai usarli dopo.

Conclusioni

Finito! Adesso nel browser inserisci l’indirizzo localhost/nome-della-cartella-dei-file-di-wordpress/
e per magia vedrai apparire l’homepage del sito con il template di default. Per andare nel backend e creare il sito localhost/nome-della-cartella-dei-file-di-wordpress/wp-admin, inserisci il nome che hai scelto come admin durante l’installazione di WordPress e la password e buon lavoro! Se hai domande, lascia un commento.


Fabio Giacomini

Sviluppatore web, social media manager, Wordpress enthusiast. Impegnato ad aiutare professionisti e imprese nella progettazione e realizzazione di siti web ed ecommerce. La prima riga di codice l'ho scritta in Basic, tanti anni fa, con un Commodore 64. Appassionato di cucina e di arti marziali filippine.




1 commento su “Come installare WordPress in locale sul tuo pc | Parte due

Commenta

La tua e-mail non sarà pubblicata.

*

entra in chat con noi